Analisi del colore

Capire quali siano i colori che al meglio ci valorizzano ci aiuta a risultare sempre al massimo ed in totale armonia con noi stessi, per capirci meglio, vi è mai capitato che qualcuno vi dicesse “come ti vedo stanca oggi, hai dormito?” e magari siete riposatissime, in questi casi c’è qualcosa che vi penalizza, utilizzare colori errati fa risultare più scure le occhiaie, più rosse le naturali discromie della pelle e può anche farvi risultare ingrigite. Dal presupposto di risultare sempre al meglio si basa lo studio dei colori, che divide in quattro tutta la popolazione, seguendo le stagioni dell’anno. 

Cerchiamo di capire come funziona e quali sono i parametri presi in considerazione quando ci si sottopone ad un’analisi del colore, innanzitutto si parte da viso pulito, capelli raccolti e tutti i colori dei nostri abiti neutralizzati da un telo bianco, che può talvolta ricoprire anche i capelli, il vostro volto così sarà capace di mostrare in neutralità i propri colori. Si osservano i colori di viso, occhi, capelli e sopracciglia. 

Utilizzando i drappi, quei pezzi di stoffa colorata che vengono messi sotto al viso, che vediamo sempre più spesso online, andremo a determinare: .

1)Il sottotono, è fondamentale riconoscere il proprio per non acquistare un fondotinta che ci ingrigisca, o ci faccia diventare “ un porcellino”, può essere caldo, ovvero con una punta di giallo al suo interno o freddo che invece presenta una sfumatura più rosata ed è la più diffusa in Europa.

2)Il contrasto, ovvero quanta differenza troviamo nell’insieme dei nostri colori, ad esempio la bellissima Gwyneth Paltrow ha un contrasto basso, capelli chiari, carnagione chiara ed occhi chiari e guardando l’insieme è quasi tono su tono, mentre Katy Perry ha un contrasto alto, capelli corvini, carnagione lattea ed occhi di un blu acceso, i colori sono molto diversi fra loro, in contrasto.

3)Il valore ovvero quanto si è chiari o scuri, partendo da Elle Fanning che è molto chiara fido ad arrivare a Lupita Nyong’O. 

4)In fine l’intensità, ovvero la brillantezza, quanto una pelle sia luminosa e brillante come quella di Megan Fox, fateci caso, in ogni foto sembra che abbia una luce da selfie puntata contro, oppure più soft come nel caso di Gigi Hadid che è decisamente più opaca.

Conoscendo questi quattro parametri possiamo iniziare a capire meglio come funziona l’analisi del colore, determinando tramite i drappi il sottotono, il valore, il contrasto e l’intensità della nostra pelle e osservando i nostri colori naturali composti dal mix di viso, occhi, capelli o sopracciglia riusciremo a determinare la nostra stagione cromatica. 

 

Come si determina se sono brillante o se ho un contrasto alto? Grazie ai drappi, che vengono appoggiati e messi a confronto, ci aiutano a capire e determinare a quale categoria apparteniamo, sembra fin troppo semplice, ma badate bene è più complicato di quanto sembra, ad esempio tantissime persone sono convinte di avere un sottotono caldo, quando in realtà sono fredde, come ad esempio Kim Kardashian, tutti pensavamo fosse calda, io compresa, in realtà è fredda nello specifico è winter deep.

 

Già all’inizio del secolo scorso si parlava di teoria del colore e stagioni cromatiche, importante in questo senso è stato il cinema, dove si sentiva l’esigenza di mostrare sempre al meglio i protagonisti, principalmente le attrici, basti pensare a Rossella di Via col vento, sempre in palette, oppure a Julia Roberts in Pretty woman radiosa nei colori caldi. 

Le stagioni nello studio del colore si dividono in due calde e due fredde, primavera e autunno sono definite calde mentre estate ed inverno sono fredde.

 

INVERNO 

Immaginatevi a casa e fuori fa freddo, la neve bianca scende, le giornate si fanno sempre più corte, gli alberi sono spogli e i tronchi scuri. Ecco questi sono i colori che caratterizzano la stagione più fredda dell’anno. Una stagione fredda sia cromaticamente che da un punto di vista meteorologico.

Le persone che fanno parte di questo gruppo hanno quindi un sottotono freddo, l’incarnato che va da medio a scuro, i capelli partono dal castano scuro ed arrivano al nero corvino, gli occhi spesso sono castani o marroni, in certi casi possono essere azzurri, come nel caso di Katy Perry, winter bright. La carnagione varia da lattea fino ad arrivare a scurissima, sempre fredda, il perfetto esempio di donna inverno è Biancaneve.

Le donne che appartengono a questa stagione vengono spesso ritenute le più fortunate perché sono le uniche ad avere nella loro palette il colore nero, colore salvavita per ogni occasione, ma non solo di nero è composta questa bellissima palette, i colori chiave sono il bianco ottico, tutti i blu dal celeste al blu notte, i rossi freddi come il lampone e reggono bene anche i grigi più cupi.i colori “nemici” sono tutte le tonalità particolarmente calde come i beige, i marroni e gli arancio.

Nel make-up gli occhi vengono valorizzati dagli iconici eyeliner neri e dagli ombretti grigi come là palette (334 modern glamous di Chanel), composta da quattro ombretti freddi, per chi ama osare i blu elettrici sono particolarmente valorizzanti sugli occhi scuri come l’eye-liner( 296 backstage di Dior).

Le labbra si tingono di rosso, il famosissimo colore(400 di Armani)è un’esempio perfetto. Vi consiglio di evitare i nude caldi, lo so sembra impossibile, ma anche un semplice gloss trasparente risalterà di più le vostre labbra e non tenderà ad ingrigire l’incarnato, per finire il make-up porrei l’attenzione su blush e terre, prediligetele fredde, effetto contouring.

L’argento è il vostro colore, sarete esaltate da orecchini in oro bianco o acciaio, se volete brillare, i punto luce fanno al caso vostro, e se amate le pietre colorate prediligete sempre colori freddi come lo smeraldo, zaffino o rubino.

 

AUTUNNO 

LA bellezza dei colori delle donne autunno è innegabile, colori caldi, soft, morbidi e voluttuosi. Come abbiamo già visto i colori rispecchiano la stagione di riferimento, le foglie si colorano di rosso, giallo, marrone o verde caldo e scuro, tutti  in perfetta armonia, proprio questi sono i colori che caratterizzano le appartenenti a questa stagione. La carnagione è medio scura e d’estate sfoggiano un’abbronzatura perfettamente dorata, i capelli generalmente sono castani sia nei toni più chiari che in quelli più scuri, gli occhi presso sono nocciola o verdi.

Nell’autunno vediamo rappresentate anche le donne rosse, che vengono sempre definite calde, e possono essere sia autunno che primavera. Nel caso delle rosse naturali appartenenti all’autunno i colori sono molto caldi e soft, come nel caso di Julia Roberts.

La palette è composta da colori caldi, avvolgenti e delicati, il bianco è un bianco avorio o panna, must-have del vostro armadio è il cappotto cammello, e valorizzanti sono anche i rossi caldi, marroni, beige, arancioni ed anche verdi come il verde militare , da evitare sono i colori troppo carichi e scuri come il nero. 

I gioielli saranno caldi, dorati, ramati come l’ottone e l’oro anticato. 

 Il trucco per voi sarà tono su tono e caldo, Rossetti nude sono perfetti, per elencarne uno (down town plum della collezione lip color di Bobby brown), un colore dal finish satinato e dalle sfumature calde, se volete optare su colori più decisi saranno perfetti i rossi con una punta arancio o marrone come il colore (311 stagger chrome di Estee Lauder), perfetto per le occasioni speciali, gli occhi vengono esaltati da matite ed eye-liner marroni avvolgenti, gli ombretti saranno terracotta, dorati ed anche pescati saranno perfetti e risalteranno il vostro sguardo questi colori li potete trovare anche nella palette  (golden mik di Tom Ford).

 

ESTATE 

È una stagione cromaticamente fredda, anche se nel nostro immaginario è la stagione più calda dell’anno. È caratterizzata da colori soft e delicati, come quelli del mare e della sabbia. In Italia sono abbastanza comuni, si caratterizzano per carnagione chiara, capelli che vanno dal biondo al castano cenere, e gli occhi sono chiari come nel caso della bellissima Gisele Bündchen. 

I colori che al meglio valorizzano le donne di questo gruppo sono colori freddi ma estremamente delicati, talvolta sporchi di grigio come nei “grege”. Il bianco è gesso e i vostri colori jolly sono tutte le sfumature degli azzurri come nel caso del avio o azzurro cielo, perfetti sono anche tutti i colori pastello come i lilla e l’acquamarina, ma anche i verde acqua. I vostri colori “nemici” sono il nero e il rosso.

Il trucco è delicato, per gli occhi prediligete eye-liner grigi, matite Tortora o blu come la matita di( Sisley Phyto-khol star waterproof nel colore sparkling grey), un bellissimo grigio freddo luminoso. 

Per quanto riguarda gli ombretti dovete evitate i neri o i nude particolarmente caldi. 

Per esaltare al meglio le vostre labbra scegliete tonalità di rosa naturali, perfetto è il rossetto 

(Phyto-lip twist nel colore Baby di Sisley), da evitare invece  sono tutti i Rossi troppo carichi ed accesi. 

I gioielli saranno argento, oro bianco o acciaio, e le pietre soft mai dai colori troppo vibranti, nel caso delle Summer soft si può utilizzare anche l’oro.  

 

PRIMAVERA 

Sono le più rare da individuare, la primavera è un’esplosione di vita e di colori, camminando per strada vediamo mille fiori sbocciare con colori pieni e vibranti e la vegetazione è di un verde vivo, le donne SPRING, si caratterizzano per essere molto luminose, hanno la carnagione media chiara, i capelli possono essere da biondissimi a molto scuri, ma sempre caldi, il protagonista è l’occhio, un vero e proprio gioiello, che si nota anche da lontano, solitamente blu o di un verde brillante.

I colori della palette spring sono caldi e vivi, pieni ed accesi, perfetto è l’arancione, i rossi caldi, tutte le sfumature di giallo , l’albicocca, il bianco è avorio, caldo e pieno, penalizzanti sono i colori troppo soft e freddi come le sfumature del grigio.

Le persone che appartengono a questa categoria possono davvero osare con il colore, sia nell’armadio che nel make-up, per gli occhi l’oro è davvero perfetto come l’ombretto( POP PowderGel Eye Shadow nel colore 13 KAN-KAN Gold ),ma anche tutte le tonalità di bronzo e i marroni caldi.

Per le labbra il rosso è perfetto per risaltare la vostra bellezza, optate per un colore caldo come l’iconico (999 di Dior), ottimo anche il rosso Valentino, i nude saranno pesca, da evitare i color carne troppo spenti.

Sono da prediligere tutti i gioielli oro, ramati e le pietre luminose sono perfette per esaltare la bellezza delle donne appartenenti a questa stagione. 

Anche qui troviamo le rosse naturali, che si differenziano dalle autunno per l’innata brillantezza.

 

Scoprire la propria stagione rivoluziona il modo di concepire lo shopping ed il nostro armadio non sarà più lo stesso, potremmo dire addio ad acquisti errati, maglioni abbandonati in qualche cassetto da diversi anni e saremmo sempre al nostro meglio, anche per quanto riguarda la scelta del make-up e lo styling dei nostri capelli.

Acacia Ferrighetto

Torna su